Scultura



mercoledì 25 febbraio 2015

Quando la passione cerca la propria via ...




Ciao a tutti
amici e followers!!!!!! 
Ancora grazie a tutti per 
tutti i passaggi che fate nel mio blog!
<3



Oggi vi mostro una scultura.
E' un bassorilievo
in tiglio
dorato

e avrebbe dovuto essere 
il crocifisso da appendere
sotto al tetto di casa.

Per questo motivo l'ho iniziato
diversi anni fa
quando andavo alla scuola serale di
Siro Vierin a Pollein.



Chiunque abbia frequentato 
uno dei suoi corsi
conosce il carattere
del maestro.
(caretterino possiamo dire)
e quanto lui prediliga
che i suoi allievi
vogliano riprodurre
suoi quadri!

Questo infatti è un suo modello.
:D

(se pensate che sono paracula
vi invito a frequentare
una delle sue scuole ;D)


Il bassorilievo quasi terminato
è rimasto in un angolo
per anni.
Mai finito, mai appeso.

Mi spiaceva metterlo sotto al tetto 
perchè il freddo lo avrebbe spaccato.
E' un peccato no?

Quest'anno
(anno in cui finalmente
ho deciso di cominciare 
a pacciocare con l'oro)

ho capito come rifinire il mio pezzo!

In un attimo l'ho terminato,
dorato, e portato in fiera
(dove ha avuto un grande successo)

:D :D :D




Ringrazio tutti voi 
per il tempo 
che mi dedicate
<3

Amo tantissimo leggere 
i vostri pensieri
quindi
un grandissimo grazie
a chi me li lascerà
(qui sotto
o nella mail
mi fanno sempre 
un enorme piacere)
<3 <3 <3

A presto!
Buena vida!
:D

Manu








lunedì 2 febbraio 2015


FOIRE de ST OURS 2015 ... un vero Successo!!!!!!


Ciao a tutti
amici di bog.

Come sapete nei giorni scorsi
si è svolta la millenaria fiera di St. Orso
che per noi scultori 
è la più importante dell'anno.

<3




Eccovi le foto 
del nostro banchetto:
da anni ormai
io e JAck
facciamo un banchetto insieme
:D :D :D

Grazie JAck!

In due 
si chiacchera
ci si sostiene
si riesce anche ad andare
alla toilette
o a trovare un amico 
al suo banchetto!!!!!

Ci si diverte molto di più
:D :D :D



Da quest'anno
la mia caratteristica
è quella di utilizzare la foglia di oro
nelle sculture.
<3

Mi piace tantissimo,
adoro la luce che regala
al legno
e anche come interagisce 
con la scultura.

Sarà la mia caratteristica per
un bel po' di tempo.
:D

Spero che il pubblico apprezzerà
così come ha fatto in fiera

(altrimenti mi riempirò la casa di 
sculture dorate :D :D :D)
eheheheh

Ringrazio tutti coloro
che sono passati a trovarmi
(siete stati tantissimi!!!!)

e ringrazio coloro che hanno 
apprezzato il mio lavoro
portandosene un pezzetto a casa:

Vi aspetto anche l'anno prossimo!!!!
;D ;D ;D

Un saluto di cuore a tutti

Bacio

Manu




giovedì 29 gennaio 2015


FOIRE DE ST OURS 2015



Incredibile!!
E' passato un anno 
(volato!!)
ed è già arrivato il momento della fiera....

Si perchè  in Valle
non c'è bisogno di specificare :
la fiera E' la FOIRE.
L'appuntamento più importante 
per gli scultori valdostani,
la gita imperdibile per gli appassionati
delle nostre montagne,
un momento di incontro
e di risate
per i valdostani.

Le scuole sono chiuse
(per la gioia di molti...)
prima o poi
in giro per la fiera
incontri ...."tutti" !!!!!!!!!!

Ebbene
se volete incontrarci
dovete venire
al banco n° 74
poco prima di girare per la deviazione
della chiesa di St Orso
(abbiamo la solita
splendida
irrinunciabile
Torta Ubriacona)
<3


Vi aspetto

un bacio

Manu














sabato 1 febbraio 2014


Foire de St Ours 2014 - un grazie a tutti voi!!!!!!!!

eccomi qua....
finalmente tornata a casa
dopo due giorni di neve e freddo eheheh... ma si sa. Questa è la fiera di St Orso! ;D

<3
un fiera che io adoro tantissimo, mi mette allegria e serenità
:D
e le persone che incontro sono sempre disponibili al sorriso!

:D

.... e ad assaggiare la nostra torta ciucatona - ormai una abitudine di st orso!!!
(l'importante è nn farsi vedere da jack.... eheheheh)

Quest'anno sono stata molto fortunata, i pezzi sono piaciuti e non me ne sono rimasti che una piccola manciata :D giusto giusto per fare qualcuno dei prossimi regalini che ho in calendario....

Quindi... mi tocca rimettermi al lavoro, immediatamente, e senza alzare la testa dallo scapello!!!

:D :D :D


Questo vestitino è stato uno tra i miei pezzi più apprezzato
tutti lo toccavano e stupiti mi chiedevano: ma è legno??? credevo di stoffa!!!
eheheh
sono piccole cose che danno tantissima soddisfazione <3



Così come questa foto, trovata oggi sul web, pubblicata da
http://www.fierasantorso.com/?page_id=2
un bellissimo sito che vi consiglio di andare di andare a visitare: ha fotoreportato tutte le cose più importanti della fiera, insieme a curiosità e programmi.
:D

(in questa foto lo scoiattolo di chiara che è partito per la Sila - in una bellissima villetta!
non vi dico le rimostranze che la mia bellissima chiara mi ha fatto: devo assolutamente scolpirne un altro per lei!!!! <3 )

(in questa visuale il nostro banchetto con in primo piano i tulipani di jack)


Ecco... oggi dopo tutte le risate e i felici abbracci di questi giorni,  rientro a casa, con la testa piena di ricordi felici, con il sorriso ancora stampato sulle labbra, con la voglia di rivedere le foto ricordo delle giornate passate, e tanta serenità nel cuore ....

(e con una lista veramente lunga di sculture da fare immediatamente!)

Ringrazio tutti voi
- ognuno di voi -
per il tempo che mi avete dedicato
le dolci parole
l'attenzione che avete avuto per le mie sculture,
e la gioia che mi avete dato.

grazie di cuore
<3

nei prossimi post cerco di pubblicare i particolari delle sculture (visto che mi state sgridando perchè non lo faccio mai! :D :D <3)

a prestissimo!!!
<3









sabato 9 febbraio 2013


Una foto venuta male… può portare fortuna ???




Direi proprio di si !!!

Almeno nel mio caso ha funzionato: adesso tutti sanno che sono una scultrice e questo… ha prodotto i suoi risultati !!!

Grazie al giornalista/fotografo …..   soprattutto per il bel commento !!

:D  :D :D


A presto !!

Manu  <3

sabato 2 febbraio 2013


Fiera di St Orso 2013: fantastica avventura !!



Sono così felice di esserci stata anche io: la fiera più importante per gli scultori valdostani. Solo poco tempo fa non avrei mai immaginato di riuscire a partecipare... 
la vita è piena di sorprese !!!!!  :D  :D
Potete vedere il mio nuovo banchetto: trasformato da arancione a bianco : mi dicono che aiuta a far rendere meglio le mie sculture........  anche se io credo ancora che bordeaux chiaro era meglio .

Voi che ne pensate ?????







Insieme a me il mio ormai inseparabile compagno di banchetto , Jack ,  che mi ha accudito completamente facendo si che io potessi esserci :  addirittura è rimasto al banchetto tutto giovedì mattina mentre io andavo in ospedale per fare le analisi....  Merci encore une foi !!!

Il bellissimo Galletto che vedete sul banco è una sua scultura !!!  :D





Tra la folla una simpatica sorpresa :  il mio piacevole compagno di chiaccherata di Donnas .

Lo trovo adorabile !!!!!





Visite ne abbiamo ricevute tante....... ma tra le persone che richiedevano i prezzi e chi voleva fotografare il banco non c'è proprio stato tempo di fare le foto per noi .

Mi credete ???  chiunque avesse in mano una macchina fotografica si  fermato a fare foto alle mie sculture.....  e moltissimi mi hanno detto che uno dei miei pannelli era il più bello che avessero visto !!!!!

(almeno fino a quel momento....  eheheheh   :D   ...  bhè....  sono soddisfazioni !!! )  ;D








...   il 17  mi ha portato fortuna .....




... la mia cucciolotta !!


Grazie di esservi fermati a condividere questo importante momento con me !!!!

A prestooooo

Un bacioneee

<3  <3  <3

mercoledì 23 gennaio 2013


FIERA di DONNAS : neve, freddo e tanti complimenti


Domenica alla fiera  !!!   Contro ogni previsione di salute sono riuscita a partecipare alla fiera di Donnas : importante anticipo della fiera di St . Orso .  Tema Scultura , bassorilievo e tuttotondo !
Mi sono dopata con ogni ben di Dio : vitamine, olio di pesce super concentrato . papaya , guaranà e ogni altra cosa energetica che avevo in casa . 


Nevicava ! TAnta bianchissima neve … ma solo durante l'allestimento ! E questo ha mantenuto il freddo sotto controllo !!!
 :D  :D  :D   …   ma vi garantisco che ero vestita con almeno 7 strati di pile e micropile …..   eheheh !!




E' stato fantastico : ho ricevuto quantità di complimenti , tantissime persone si sono fermate per dirmi che le mie sculture erano belle e diverse dalle altre presenti in fiera  e ho ricevuto anche dei voti dai giudici ( anche se non ho vinto nulla … il solo il fatto che un giudice decidesse di segnalare un mio pezzo mi ha lasciato il sorriso nel cuore … )  



Questo è il mio ultimo pezzo : un regalo per il mio papà !  In moltissimi mi hanno chiesto di acquistarlo …. un signore , molto generosamente , mi ha anche offerto 20 euro !!!!  eheheheh ….  





A pranzo sono arrivati a trovarmi anche i miei cuccioli con il loro papà ….  è sempre bellissimo averli vicino a me in queste giornate  !!!!




E tutto questo non sarebbe stato possibile senza l'aiuto INDISPENSABILE del mio ormai inseparabile compagno di banchetto: JACK !!!  Non ho sue foto … come sapete io non ho la macchina e le foto le ha fatte lui …e lui non desidera essere immortalato.... Ci tengo perchè lui mi ha organizzato tutti i trasporti dentro e fuori fiera .  Per quanto possa essere interessante e piacevole la fiera di donnas ,  è davvero complicata in termini di carico e scarico del materiale : le vie sono strettissime, non si passa con  la macchina a meno di non restarne intrappolati , e dal parcheggio alla fiera c'è un percorso decisamente lungo . Percorso che lui si è fatto completamente da solo con tutto il mio ambaradan di roba . Non ho parole adatte a  ringraziarti Jack ! :D  :D  :D





manca ancora una foto… un adorabile signore dai bianchi capelli che ci ha intrattenuti con amabili chiacchere….. eheheh …. la cerco in internet e se la trovo ve lo farò vedere !!! Un personaggio fantastico !!!



Grazie per aver voluto leggere questo mio lunghissimo post .

Non è scrap , ma …..  per me …. è altrettanto importante e divertente !!!

Spero di avervi divertite almeno un pochino !

Un bacione a tutte !!!!

:*


martedì 15 gennaio 2013


12 favorites '12 : le mie creazioni migliori nel 2012

 


Tramite Gina che ne ha fatto pubblicità ,  Claudia che ha partecipato
e la mia proverbiale curiosità
ho deciso di aderire alla bellissima iniziativa di Scrapperita :

Per partecipare si devono segnalare le 12 creazioni preferite dello scorso anno ... LO , cards , post , foto ,  progetti vari... solo una categoria o un mix ..... ma devono essere solo 12 .  In omaggio per una delle partecipanti ci saranno 3 washi tape .  Il regolamento da scrapperita !!!


M a eccovi i miei 12

(solo 12...... ma che fatica ...... eliminare gli altri ..... selezionare......scegliere tra le proprie creazioni):




Il mio primo progetto Scrap : un segnaposto per capodanno ..... che emozione .  Non sapevo da che parte cominciare ..... poi ho incontrato nel blog Fran'z - sempre super disponibile - che mi ha dato due dritte chiare e sintetiche .   Ho iniziato a pacioccare utilizzando proprio la stampa di una sua tilda  ( non sapevo dove acquistarne  ) .





Il mio pannello di legno preferito : Un basso rilievo in tiglio colorato a tempera, che ha partecipato alla mostraconcorso estiva di aosta raggiungendo un punteggio molto alto .  Lo adoro .







Il primo - tra i miei acquerelli - di cui mi sono innamorata !  Sono sempre molto critica nei confronti dei miei lavori...... ma in questo caso è stato diverso : mi piaceva sempre più ,  man mano che il lavoro procedeva .






La mia prima card ! La tilda me la aveva spedita insieme ad altre timbrate Fran'z .   L'ho colorata con gli acquerelli perchè non avevo nè i distress ,  nè i copic .  Il pannellino con i cuori centrali me lo sono disegnato e colorato - sempre con gli acquerelli - perchè non avevo e non trovavo una carta adatta . L'immagine è presa da pinterest .







Un Urban LO .  Non sono brava a creare i LO ( magari quest'anno mi impegno )  ma questo progetto in particolare è stato molto bello da realizzare .  Ogni volta che posso sporcare e giocare con i colori mi sento bene . Qualunque sia il medium scelto :  e qui è stata gioia allo stato puro !!








Un home decor tratto da un multicadre di manou.  Mi sono proprio divertita a cercare le foto adatte per realizzarlo .  Non sono una fotografa , purtroppo , ma ho avuto la fortuna di essermi ricordata di prendere con me la macchina fotografica il giorno delle prove della comunione di chiara e anche di utilizzarla !!!  Questo pannellino mi piace ancora moltissimo !!!









Le mie prime card regalate :  a Monica  e  Clelia  al primo meeting della Valle d'Aosta  ...



.... a Francesca quest'altra ... con colori decisamente più accesi . E' stato difficile pensare che una mia creazione potesse essere regalata e ricevuta con piacere .....  e quando ho visto la sorpresa nei loro occhi..... ero strafelice !!!







  
Questa card è stata realizzata per l'anniversario di matrimonio dei miei genitori :  l'ho scelta perchè mi piaceva molto la colorazione del timbrino,  soprattutto di lui.  Ancora ora mi piacciono molto i jeans e i gilet .  E' la prima creazione scrap regalata ai miei genitori !! 









Questa card è una di quelle che amo molto perchè realizzata per mio figlio ,   interista ,   nel giorno del suo compleanno .   Volevo stupirlo con un progetto che non avesse mai visto  -  una card semirotonda  - e utilizzando un timbrino  -  innanzitutto maschile  -  che rappresentava lui nel suo sport preferito.








      
Una scatola libro alterata ,   realizzata per un amico ,  dopo aver discusso di proporzioni e carte con la mitica Ste.  Stavo già male e non sono riuscita ad ascoltare e comprendere tutto quello che lei mi ha detto : tanta saggezza gettata al vento . Ma guardando il meraviglioso quaderno/organizzatore che lei mi ha regalato - molte delle sue parole mi sono tornate magicamente in mente . Ne è venuto fuori questo progetto.  









Voglio terminare con un tuttondo  in tiglio, colorato a tempera.  E' una ciotola portanocciole a forma di riccio.  Nasce da un mio disegno progettato per fare un regalo ad una amica collezionista di ricci. Mi piace l'idea di terminare con una scultura, visto che in primis io sono una scultrice.




Purtroppo però ho tralasciato una quantità di altre creazioni  per me "incredibili" che in questo anno ho portato a termine . Non ricordavo di aver fatto così tante cosette !!!!  Non tutte sono state postate nel blog , ma prometto che aggiornerò !!!!

Chissà se anche voi condividete la mia scelta in merito ai post più amati del 2012  ?????

In ogni caso grazie per aver resistito fino a qui e spero di ritrovarvi presto con un nuovo post.

ciaooooooo


mercoledì 8 agosto 2012


FOIRE D'éTé: Incontri e Risate !!!!


La Foire d'été è arrivata e si è giocata in una giornata in cui "la polverina magica" di questo strafelice momento sono stati gli incontri!!!  (è la definizione di nello miglié e io la sposo in toto!! )

(…purtroppo sul banco mancano ancora i meravigliosi oggetti intagliati realizzati da Maria: sono stata davvero orgogliosa di esporli !!  <3 )


Incontri iniziati dal momento stesso in cui ho montato il banchetto e il mio amico pittore mi ha gentilmente dato una mano (grazie bez!)









E terminati quando lo ho smontato e jack si è preso una super lavata al posto mio: pioveva a secchi !!!!
(grazie di cuore!!)

…….(qui cerco di darmi un tono: è appena arrivata l'ombra…finalmente si respira…ma mi sento disidratata…e stremata !!! )



La mia amica Nadia che ha vissuto la fiera insieme a me rendendo la giornata speciale



 ovviamente c'era anche un figurante…





… la signora del banco di fronte ci ha visto fare - e aiutato a fare come in questo caso - talmente tante foto che quando abbiamo smontato ci ha chiesto se volevamo le foto "mentre andate via !!!"





In preda all'arsura abbiamo aperto gli aperitivi con coca e rum:   ha aumentato la voglia di ridere e divertirsi.

(..qui si possono apprezzare alcune chicche degli intagli di maria… )




I tulipani di jack



la bellissima e bravissima Irene Tarticchio



Dario Coq e Jack: fanno paura quei due !!!


..e dietro ... comodamente seduti sul gradino di una vetrina... ci sono Patrick Passuello (ormai famoso pittore) e la mia amica nadia



Insieme nel nostro angolo…


E qui anche con Dario Berlier





Infine è arrivato anche mio marito…. solo un momento: c'era ancora il festival in atto!!!



Tantissimi ancora sono passati a trovarci e mi spiace di non averli fotografati.
Tra tutti voglio salutare Nello Miglié che mi ha fatto una vera sorpresa: anche sotto la pioggia si è trovato il tempo di cercarmi.  Mi ha riempito di gioia!  Grazie


Un bacio a tuttte voi se avete resistito fino a qui!!!

<3






venerdì 18 maggio 2012


Una foglia per iniziare!



Ci vuole qualcosa per iniziare…
qualcosa di facile
qualcosa che aiuti a capire cosa siamo in grado di fare…
che ci dimostri se esiste una pigra attitudine verso la scultura
o una netta predisposizione verso di essa.

Quasi tutti i maestri valdostani
chiedono ai neofiti di iniziare disegnando e poi, scolpendo una foglia.

Per tutti.. gli errori abbondano.

Questa è la mia foglia!
Il mio primo contatto con gli scalpelli.

Cosa ne pensate?




domenica 5 febbraio 2012


Un Magico Incontro : un altro regalone della fiera !!




Adesso che tutto si sta calmando nella mia testa (e anche la mia casa ha riassunto un aspetto ordinato)
sto ripercorrendo i momenti importanti che ho appena vissuto.
Tra gli altri l'incontro con due splendide creative Miki e Ste.
Le ho trovate in un momento in cui le mie energie cominciavano a scendere sotto zero,
ma la loro allegria, le loro idee, la gentilezza e la tolleranza nei miei confronti (sembravo un'aliena: incapace di comprendere le loro discussioni) mi hanno riscaldato il cuore.
Ho rubato questa foto dal blog di Miki (palmironi) per ringraziare entrambe del bellissimo regalo che mi hanno offerto incontrandomi!

Grazie ragazze!!!

Il calore delle Veillà: Francesco immortalato da La Stampa del 01 febbraio 2012


In cantina da Emiro Marcoz…Francesco sullo sfondo con Pisi, Stefano, Emiro.
Fuori dall'inquadratura c'eravamo anche noi: Ste, suo marito ed io.


Il colore continua a farsi largo _ Gazzetta Matin del 31 gennaio 2012





mercoledì 1 febbraio 2012


Fiera di st orso: ricordi felici!


E' finita la fiera… sono strafelice e moooolto stanca!!!!

Questo era il nostro banco: ricco, colorato, con stili diversi e visibile da lontano (alto 3 mt).
Il nostro maestro ne era contento:  un banco davvero bello e omogeneo ci ha detto.



E' stata un'esperienza fantastica, sotto tutti i punti di vista.
Un amico mi aveva avvisato: Non ci sono persone arrabbiate in fiera. Tutti sono rilassati e felici.

Ed è assolutamente vero!!! Tutti sono disposti a chiaccherare, guardare, ammirare, prendersi un momento di tempo, sorridere e passare una giornata serena.
Quasi magico!!!





Voglio ringraziare tutti coloro che mi sono venuti a trovare a che mi hanno portato un sorriso sincero;
coloro che, non potendo venire, mi hanno telefonato manifestando la loro stima e amicizia;
Franco Crestani per la disponibilità e - insieme a Sabina - per la spinta a prendere l'incredibile decisione di esporre; ise e nadia e isa per come mi hanno sostenuto nel momento in cui prevaleva la tremarella; Nello Migliè per averci ospitato nel suo banco, nel cuore della festa, rendendo davvero unica la mia prima fiera e Sabina per la sua gioia e per aver condiviso con me questa esperienza.
Mio marito, Francesco, per avermi assicurato sempre il suo sostegno e per il meraviglioso fungo che ci ha riscaldate nei momenti freddi.
i miei figli perchè non hanno MAi smesso di sostenermi e starmi accanto






Alla prossima fiera!

Artigianato una passione sempre più femminile - Aosta Sera del 31 gennaio 2012


domenica 29 gennaio 2012


Rientro all'ovile . Ultimo pezzo per la fiera di S. Orso .



Ci siamo !!! Questo  l'ultimo dei pezzi grossi che porterò alla fiera del 2012.
Sono sempre più emozionata….

…e sempre più spesso ricevo telefonate di amici che hanno visto il mio nome tra l'elenco degli espositori e mi chiamano - a volte stupiti - per chiedermi se sono veramente io, altre volte per farmi i complimenti!!!

La mia prima fiera: credetemi!! per me è un evento!!!



Di questo bassorilievo (o per meglio dire altorilievo ) vi posso dire che fa parte - anche lui - degli incompiuti : fatti due anni fa e lasciato da parte per quando fossi stata in grado di colorarlo.
In effetti la tecnica di colorazione del legno differisce completamente dalla colorazione di un quadro, e troppo spesso si vedono sculture molto ben eseguite , ma completamente rovinate dal colore .



Immagino e spero che in questi due anni la mia tecnica scultorea sia migliorata (anche se ancora molto c'è da imparare) , ma sicuramente - grazie al corso di 400 ore che sto facendo con Franco Crestani - è migliorata la comprensione di ciò che dovrei fare per colorare adeguatamente i pezzi .
Come sempre la pratica è un' altra cosa !!!!!

Ma come sempre: MI diverto MOltissimo !!!  Soprattutto a colorare !!!

Ora mi preparo per scendere a montare il banco , in modo che domattina alle 6,00 tutto sia più veloce …



Buona domenica a tutte voi
e per chi andrà a S. Orso : Buona fiera e buona Veillà !!!!!!

a presto

Manu<3

lunedì 23 gennaio 2012


Scoiattolino : continua la produzione per la fiera di S. Orso



La fiera di S. Orso si avvicina a grandi passi …
E' la prima volta volta che espongo e sono emozionata, quasi impaurita!

E' un evento importantissimo per gli scultori valdostani.
Continuano a ripetermi:  "L'IMPORTANTE é ESSERCI" !!!!

"SARà UN'ESPERIENZA DIVERTENTE" !!

(a me però…quasi, quasi… mi tremano le gambe!!!)

Intanto continuo a produrre sculture!






Questo scoiattolino ha una storia lunghissima: l'ho scolpito diversi anni fa e l'ho appeso ad una parete senza colore. Ora l'ho ripreso in mano, migliorato un pochino e dipinto (ormai non riesco ad immaginare un pezzo che non sia dipinto).
Il risultato è incredibile!! è cambiato completamente!!!
Ce ne siamo innamorati tutti ,
anzi … tutte !!  e con ciò intendo: mia madre, mia figlia ed io.
(I maschi della famiglia preferiscono altri pannelli).






personalmente ritengo che i colori gli abbiano dato molta intensità
(mi viene voglia di accarezzarlo!!)


vi faccio vedere come era prima della colorazione: cosa ne pensate?



..io lo  preferisco com'è adesso!!


Grazie

Alla prossima

: )

domenica 8 gennaio 2012


Scultura: buona sorte (forse anche per chi realizza l'opera )




Narra la leggenda popolare che, Dio, creò il mondo con tutti gli animali, ma che poi, riguardando il gufo, un po’ si pentì di averlo fatto così strano, con occhi così grandi, abitudini bizzarre e notturne. Allora, gli volle fare un grande dono: sarebbe diventato l’animale della buona sorte, quello che avrebbe sempre portato con se i buoni auspici per migliorare la vita di coloro che se lo sarebbero tenuto vicino, senza averne paura.




Così si racconta anche in una antica filastrocca popolare di montagna:

“Gufo, gufo della notte scura, che porti via fame e paura.. veglia su tutte le nostre genti, vecchi, bimbi e sugli armenti. Col tuo canto, che può far paura, proteggi gli amici con madre natura... Fate, gnomi fastidiosi folletti, non potranno più farci dispetti.”





Dal canto suo la vite era considerata - dagli etruschi e dai romani - simbolo di forza, di capacità di adattamento e di trasformazione.

Trovo che il connubio sia decisamente positivo!




Ecco perché, io spero, (incrociando le dita), che recherà ottimi e profondi auspici di buona salute e allegra fortuna anche a me che ho trascorso molte ore a dargli forma e decorazione.

Grazie per avermi seguito!

Alla prossima

hugs

martedì 3 gennaio 2012


Scultura: mostra-concorso a tutto colore!!



Questo pannello, che mi ha reso particolarmente orgogliosa, non solo è stato impegnativo dal punto di vista tecnico, ma è stata la prima vera esperienza di colore su legno.
Mi è sembrata una vera impresa, e non solo a me:
il mio maestro non ha gettato la spugna solo perchè dotato di pazienza senza fine!!
In teoria mi sembrava tutto chiaro, ma in pratica…la mia mano colorava seguendo i soliti schemi che si applicano nei quadri!!!
Ma quando si colora su legno…le cose sono completamente diverse….
Vi lascio immaginare quante volte abbiamo rifatto alcuni particolari…










Per ottenere un'immagine da copiare ho chiesta alla mia chiarina se voleva darmi una mano, e lei, con tanta pazienza si è fatta fare una 50ina di foto mentre fingeva di dormire con vari pelouche…. E' stata deliziosa, come sempre!







anche la letterina scritta a babbo natale era una copia di una letterina che chiara ha scritto quando era piccina: Caro Babbo Natale porta tanta felicità a tutti i bambini e una bambola per me!



Buon Natale!



venerdì 30 dicembre 2011


Scultura: la scuola professionalizzante

Adoro la vita!
E' meravigliosa, incredibile, stupefacente.
Appena credi che tutto sia perso, che nulla abbia seguito la strada che avevi in mente, appena ti siedi, sconcertato, ad ammirare il disastro…

Si gira pagina!

…e con un incastro magico, imprevedibile, assolutamente irrazionale, si aprono nuove prospettive, le carte in tavola cambiano aspetto e si apre uno spiraglio che conduce a qualcosa "mai" ipotizzato, ma decisamente "perfetto" per te!!!

E' così che mi sono ritrovata ad iniziare la Bottega-Scuola, corso professionalizzante di scultura, presso il maestro che meglio sa interpretare - in Valle d'Aosta -
"La colorazione del legno" e la commistione tra uno stile tradizionale fortemente romantico e la ricerca verso uno stile più moderno e divertente:
Franco Crestani.
Non so esprimere quanto fossi stupita e felice di questa svolta.

E con lui sono iniziati una serie di pezzi studiati con molta attenzione.

Il primo, quello che mi ha dato maggiore soddisfazione, ha come tema la realizzazione di una ciotola.

Sembra un compito semplice, ma subito parte il desiderio di creare qualcosa di unico.
E in un mondo dove è già stato fatto praticamente tutto,
e dove tutti hanno iniziato facendo una ciotola….
trovare un'idea originale è davvero complicato.

In quel periodo volevo fare un regalo alla mia amica nadia
collezionista di ricci (animale poco pratico in ambito scultoreo).

Nasce così la mia ciotola-riccio.




Semplice nelle forme, lievemente colorata riesce a dare l'impressione di avere di fronte il musetto tenero e affabile del riccio.



E' piaciuta a tutti.
La prima ad adorarla è stata mia figlia che mi ha impedito di regalarla a Nadia.
E poi ci sono gli amici che mi hanno chiesto di comprarla….
così sono ancora qui che lavoro su questo pezzo…


…su quella pancina che sembra quasi in rilievo.
Adorabile.


A presto
xoxo

Scultura: la voglia di migliorare.

Le basi le ho apprese nella scuola di Siro Vierin.

Ben presto, però, dentro di me ha cominciato a crescere il desiderio di colorare le mie realizzazioni. Ci sono due scuole di pensiero in Valle d'Aosta: la prima ritiene che l'arte valdostana è principalmente un'arte povera e volendo attenersi alla tradizione non bisogna utilizzare null'altro che il mordente sul legno. Nessun tipo di colorazione è accettata.
E Siro fa parte di questa scuola. Al limite è possibile fare qualche ritocco con mordenti più intensi.

così, quando ho realizzato questo pezzo per la mostra concorso, ho provato a sperimentare una colorazione "a mordente" decisamente più contrastata.




Ovviamente come tutte le sperimentazioni nasce da un errore (fortuna che esistono gli sbagli).

La lavorazione di questa scultura è su tiglio: leggero e meravigliosamente chiaro!






Ho sempre pensato che questo pezzo, lasciato al naturale, fosse fantastico!!!

Però partecipavo ad un concorso e ipotizzavo che sarebbe stato penalizzato per questo.
Così ho deciso di colorarlo con un mordente miele.




L'effetto però non era soddisfacente…


Così nasce la lavorazione che fa sembrare il legno quasi morbido.
(si perde parte della profondità, ovvio, ma l'effetto finale mi ha completamente soddisfatta).




Spero piaccia anche a voi.

Il titolo è Risvegli Notturni


A presto

xoxo

Scultura mon amour: l'incipit.

Quando ho iniziato a scolpire non coloravo i miei pezzi.
Erano cosine semplici, su un solo livello
e semplicemente trattate con mordente e cera.


















A questo stambecco sono particolarmente affezionata perchè è stata la mia prima esperienza. Ci ho messo una quantità di tempo, ma ne ero davvero soddisfatta.





Poi ho cominciato a lavorare legni più pregiati, come il noce antico,
e li ho utilizzati anche per fare dei giocattoli come questo Tatà (antico giocattolo su ruote).





Mi piacciono i Tatà sono belli da guardare e i miei figli ci giocano volentieri.
Biagio, questo mulo, ha partecipato ad una mostra-concorso nell'anno 2010
ed è arrivato 4° parimerito.
Biagio nasce dalla collaborazione con un amico pittore che aveva il desiderio di vedere uno dei suoi pezzi trasformato in un tuttotondo. Io dovevo eseguire il mulo per la mostra-concorso.
L'unione delle forze (suo il progetto, mia la realizzazione) ha prodotto questa meraviglia.


Questa è la versione finale di biagio, il mio tatà preferito.




A presto
xoxo
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...